NOVI LIGURE – Torna l’appuntamento con la StraNovi. Quest’oggi la città sarà ancora una volta invasa da centinaia e centinaia di runners che vorranno fare festa e godere di un momento di condivisione sportiva con pochi eguali. In primis perché la Stranovi è giunta alla 36° edizione ed è quindi un evento con una sua “storia” entrato ormai nel patrimonio collettivo e poi perché il “giro” di 4,5 chilometri all’interno dell’antica cinta delle mura cittadine regala alla città e ai podisti una visione unica.

Le iscrizioni si raccolgono nella sede di Atletica Novese, allo Stadio Comunale Girardengo, per i gruppi e per i singoli presso il negozio Novi Running di via Carducci 29. La partenza è fissata per le 20.15 in piazza XX Settembre e tutti i partecipanti potranno indossare la t-shirt serigrafata dell’evento che sarà consegnata all’atto dell’iscrizione. Al termine della gara ci sarà un ricco ristoro a cura della locale sezione A.N.A. E l’edizione 2017 avrà anche uno scopo benefico e solidale nel quadro del progetto pro terremotati “Novi per Arquata del Tronto”. Continua dopo il banner

adv-759

Atletica Novese, che ha sempre curato la realizzazione dell’evento, sarà in campo con tutte le sue forze sperando che dal punto di vista organizzativo tutto fili liscio: metterà ai nastri di partenza anche un bel numero dei suoi migliori atleti che, per una volta, non penseranno a competere ma a correre in compagnia di tutti gli altri podisti. Stranovi 2017 avrà, come sempre, lo sguardo rivolto ai più giovani e assegnerà al gruppo scolastico più numeroso un trofeo offerto dall’Associazione Novese Donatori Volontari Sangue.