TORTONA – Si terrà martedì in Comune a Tortona l’incontro sollecitato dall’amministrazione per porre fine ai miasmi che, complice il caldo, stanno di nuovo infastidendo la popolazione.

Al tavolo parteciperanno anche Provincia e Arpa, quest’ultima riuscita a individuare l’origine dei cattivi odori nel biodigestore lungo la strada per Castelnuovo Scrivia. Una fonte del disagio trovata anche grazie all’indagine odorimetrica conclusa con la collaborazione di numerosi tortonesi. Cittadini che ancora oggi continuano però a lamentare il disagio provocato dai miasmi. Un problema che l’amministrazione tortonese auspica di poter risolvere durante il summit di martedì convocato dalla Provincia per esaminare la criticità e valutare se vi siano le condizioni per consentire la prosecuzione dell’attività del biodigestore oppure se sia necessario adottare eventuali provvedimenti. Continua dopo il banner

adv-563

La situazione è ormai andata oltre i limiti della sopportabilità – ha sottolineato l’Assessore all’Ambiente Davide Fara – e ringrazio l’Ing. Coffano, Responsabile della Provincia di Alessandria, per aver compreso le nostre difficoltà ambientali e aver immediatamente convocato questo tavolo operativo.  L’Amministrazione Comunale, come sempre, sarà presente per portare il proprio contributo e assicurare che le tempistiche siano rapide a tutela e garanzia dei cittadini“.