VALENZA – Sono iniziati i lavori di di riqualificazione dell’area giochi dei giardini Togliatti a Valenza, conosciuti come giardini Camurati. La riapertura dell’area è prevista per metà/fine marzo. Un intervento che, ha spiegato l’assessore ai Lavori Pubblici, Luca Ballerini, rispetta la promessa di recupero di un giardino all’anno: “Risale all’estate 2016 il primo nostro intervento a beneficio dei giardini di Viale Oliva. Da troppi anni le aree interessate dai lavori erano state dimenticate dalla politica e private delle dovute manutenzioni periodiche. Con questo lavoro vogliamo ribadire l’attenzione che l’amministrazione PD continua a riservare alle famiglie ed ai bambini, cercando di migliorare gli spazi a loro dedicati, rendendoli oltre che più vivibili anche più sicuri”.

Ballerini ha ricordato i problemi economici che affliggono le amministrazioni, compresa quella valenzana, ma che non ha impedito di procedere, negli ultimi due anni “alla riqualificazione energetica della scuola elementare 7 f.lli Cervi, alle indagini diagnostiche sempre nello stesso plesso, all’ottenimento ante-tempo dei certificati di prevenzione incendio degli edifici comunali, al prossimo intervento di ristrutturazione dei bagni della scuola elementare Don Minzoni”. L’intervento nei giardini Camurati beneficerà della donazione di almeno un gioco grazie alle somme raccolte nell’ambito del progetto “Teatro per gioco” che coinvolge le Associazioni Teatrali Amatoriali del territorio in Collaborazione con l’Assessorato alla cultura. L’area non solo sarà rimessa in ordine, ma, a inizio primavera, sarà oggetto di un intervento sul discusso campo da basket in regione Fogliabella: “all’inizio della primavera saranno installati i canestri sottoposti ad un intervento di manutenzione straordinaria e proprio in questi giorni sono al vaglio degli uffici i preventivi per un intervento di manutenzione sul fondo del campo. Anche questo intervento beneficia di un contributo, in questo caso della COOP, che ha raccolto fondi per sostenere la riqualificazione di un’area della città”.
Ballerini ha quindi sottolineato il valore della collaborazione pubblico-privato: “Queste sono le ennesime dimostrazioni, dopo il progetto di Valenza cardioprotetta e della riqualificazione a cura del sig. Grimaldi Raffaele dei giardinetti in regione Mazzucchetto,  che nessun muro viene alzato verso chi si propone di collaborare con l’amministrazione per un progetto a beneficio della città. Se qualcuno predica il contrario non fermatevi all’apparenza ma valutate i reali obiettivi e se avete dei dubbi la porta del mio ufficio è aperta per ogni chiarimento necessario”.