Il Movimento Cinque Stelle dice ‘no’ alla realizzazione del centro commerciale nell’area dell’ex zuccherificio
adv-820

Il Movimento Cinque Stelle dice ‘no’ alla realizzazione del centro commerciale nell’area dell’ex zuccherificio di Spinetta Marengo. Secondo il Movimento, infatti, l’operazione sarebbe infatti “inopportuna sia dal punto di vista ambientale che della sicurezza viaria”.

Convogliare migliaia di veicoli aggiuntivi su una strada che già sopporta il passaggio di circa 40.000 mezzi al giorno – ha spiegato in un comunicato stampa il Movimento 5 stelle di Alessandria – come già avviene sulla Strada Provinciale che collega Spinetta Marengo ad Alessandria, comporterebbe rischi per la circolazione, nonchè un aumento spropositato delle PM10, in una zona già gravata da un livello di inquinamento al limite della sopportazione.

Crediamo inoltre che sarebbe opera di buon senso attendere la fine del processo ai vertici della Solvay per capire in modo chiaro ed inequivocabile se si possa escludere il rischio di un inquinamento da cromo esavalente del sottosuolo e, di conseguenza, danni irreparabili alla salute dei cittadini.

In ultima analisi, riteniamo che un’ulteriore e continuo decentramento delle attività commerciali e di svago comporterebbe un danno irreparabile alla città, esposta ormai sempre più ad un processo di desertificazione causato da un lato dalla crisi economica e dall’altro dalla crescente presenza sul territorio locale della Grande Distribuzione e dei Centri commerciali, decretando così la morte del commercio cittadino.

adv-509

La nostra provincia registra, infatti, un primato poco invidiabile: siamo ai primi posti per densità di metri quadrati destinati alla grande distribuzione rispetto al numero di abitanti”.

Movimento Cinque Stelle Alessandria