adv-707

Il salone Marchegiani della Camera del Lavoro di Alessandria, in via Cavour 27 (, questo venerdì mattina alle 9.30 ospiterà il convegno “Abitare la terza età” organizzato dal sindacato pensionati Spi Cgil per affrontare, insieme ad altre realtà che operano nel territorio, un problema che tende strutturalmente ad aggravarsi con l’invecchiamento demografico e che la crisi di questi anni sta trasformando in drammatica emergenza.

La riflessione e le proposte del sindacato pensionati si confronteranno con i contributi specifici del Sunia (sindacato inquilini e assegnatari), dell’Auser (associazione di volontariato sociale), dell’Atc (Azienda territoriale casa) e del Cissaca (consorzio socio-assistenziale alessandrino). Sono stati inoltre invitati gli amministratori locali e le associazioni che si occupano del sociale e delle politiche abitative perché, come sottolinea Giancarla Guerci, segretaria organizzativa dello Spi, che svolgerà la relazione introduttiva, “il sindacato intende concorrere con tutte le istanze territoriali a riprogettare i sistemi sociali ed economici, attraverso la valorizzazione e l’integrazione delle risorse intellettuali, umane, economiche e sociali”. È questo il terreno della cosiddetta “negoziazione sociale” nella quale il sindacato pensionati, con tutta la Cgil e unitariamente con Cisl e Uil, da tempo è impegnato e intende ulteriormente investire in qualità e quantità dell’impegno.

Affrontare i problemi dell’abitare nella terza età, come li affronta questo convegno, conduce presto a scoprire che il benessere, il vivere bene, non è legato solo al reddito e al potere d’acquisto (che nel caso delle pensioni è andato calando e continua drammaticamente a calare, come ormai riconoscono tutti), ma anche ai modi, al contesto, alle relazioni familiari, amicali, sociali. E che si possono immaginare e realizzare interessanti sinergie tra gli anziani e i più giovani, due gruppi sociali in diverso modo ma entrambi oggi penalizzati.

adv-4

I lavori saranno conclusi da Piero Bosi, segretario regionale dello Spi Piemonte, responsabile della negoziazione sociale e delle politiche abitative.

L’ingresso è libero e la cittadinanza è invitata.

adv-266