ALESSANDRIA –  Sciopero e presidio davanti alla Prefettura per i 33 dipendenti di Aral. Insieme ai sindacati Fp Cgil, Fit Cisl e Uil Trasporti i dipendenti della partecipata del Comune di Alessandria che si occupa del trattamento e dello smaltimento rifiuti questo lunedì 9 luglio stanno protestando per il mancato versamento dello stipendio di giugno, della 14^ e dei contributi di maggio e giugno. I lavoratori sono davanti a Palazzo Ghilini dalle 9 di questa mattina e resteranno fino alla fine dell‘incontro con il Prefetto, che dovrebbe tenersi intorno alle 11.30.