FRUGAROLO – Il Movimento 5 Stelle Alessandria ha espresso “forte preoccupazione” per la nuova discarica tra Frugarolo e Casal Cermelli. I pentastellati alessandrini Michelangelo Serra e Francesco Gentiluomo hanno chiesto di “stroncare sul nascere il progetto”: “sarebbe l’ennesima mossa suicida per il nostro territorio, in termini ambientali e di appeal locale”.

I due consiglieri comunali del Movimento 5 Stelle sono “a dir poco perplessi” rispetto al progetto di riqualificazione dell’area di cava della società proponente. Un green park che, hanno puntualizzato Serra e Gentiluomo, sorgerà “su un mare di rifiuti”. “Il fatto che l’iniziativa venga presentata come un tentativo di riqualificazione della zona ci sembra solo un modo per gettare fumo negli occhi. Un goffo tentativo per indorare la pillola ai cittadini, mentre si tenta di riversare ancora rifiuti nelle nostre cave naturali, mettendo a rischio la falda acquifera e minacciando il torrente Orba, a soli 500 metri da dove dovrebbe sorgere la discarica”.