Bersani ad Alessandria per sostenere Abonante: “Da Alessandria può nascere un campo progressista”

ALESSANDRIA – È arrivato anche Pierluigi Bersani, fondatore di Articolo Uno, ad Alessandria per sostenere il candidato sindaco della coalizione progressista Giorgio Abonante. “Penso che da questa campagna e da Alessandria in particolare può venire l’incoraggiamento che ci serve per federare veramente un campo progressista e metterlo in condizioni di essere alternativa seria alla destra“, sottolinea il leader politico.

Bersani ha poi aggiunto che l’appuntamento del 12 giugno “anticipa un altro appuntamento ancora più grande. Questo può essere il preludio che ci dà la scossa per affrontare in autunno una nuova sfida e darci una mossa“. Sull’alleanza con il Movimento 5 stelle, Bersani, ha sottolineato che il modello di Alessandria “deve essere preso anche a livello nazionale: “Chi non pensa questo e a chi non va bene una coalizione di questo tipo allora deve anche aggiungere che gli vanno bene politici come Meloni e Salvini. Detto questo, il problema è un altro. Questo campo progressista, infatti, non può presentarsi unicamente per dire no alla destra“. Da qui la necessità di organizzare “un appuntamento di coalizione e vedere quegli elementi utili per formare questo campo progressista“.

adv-929

Nel corso del suo intervento a sostegno del candidato sindaco di Alessandria, Giorgio Abonante, il fondatore di Articolo Uno, Pierluigi Bersani, ha fatto il punto sulla situazione della logistica in città, punto di scontro tra la coalizione di centrodestra rappresentata da Gianfranco Cuttica di Revigliasco, e quella progressista proprio di Abonante.