Tra sette giorni il ballottaggio ad Alessandria e Acqui: potrà votare anche chi non lo ha fatto al primo turno

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – Mancano sette giorni al ballottaggio che stabilirà il nuovo sindaco di Alessandria e Acqui. Il prossimo 26 giugno, dalle 7 alle 23, i cittadini alessandrini e acquesi saranno quindi chiamati di nuovo alle urne, per esprimere una preferenza.

Ad Alessandria il confronto sarà tra Giorgio Abonante e Gianfranco Cuttica di Revigliasco mentre ad Acqui tra Danilo Rapetti e Lorenzo Lucchini. 

Potranno votare anche gli elettori che, al primo turno del 12 giugno, non si sono recati ai seggi. La scheda per il ballottaggio conterrà il nome e il cognome dei candidati alla carica di sindaco, scritti dentro un rettangolo, sotto il quale saranno riprodotti i simboli delle liste collegate. Il voto si esprime tracciando un segno sul rettangolo entro il quale è scritto il nome del candidato prescelto. A differenza del primo turno non sarà possibile effettuare il voto disgiunto. 

Dalle 22.45 di domenica prossima scatterà poi su Radio Gold Tv e Radio Gold #MaratonaGold, la diretta dedicata allo spoglio delle schede per scoprire insieme i vincitori e ascoltare live i commenti dei protagonisti.