ALESSANDRIA – Sale a quota sette la lista di candidati sindaco alle prossime elezioni di Alessandria. L’ultimo, in ordine di tempo, è Gianni Ivaldi. Ex capogruppo in consiglio comunale del Partito Democratico durante la giunta Fabbio ed ex assessore della Giunta Rossa, Ivaldi correrà per la fascia tricolore col sostegno delle due liste civiche Led (Laboratorio di Energie e Idee per il Domani) e Riaccendiamo Alessandria.

Mi candido e ci candidiamo a governare Alessandria per ridarle speranza e futuro. Mettiamo a disposizione la nostra onestà, competenza, capacità, energia e tempo” ha dichiarato Ivaldi in un comunicato stampa. Continua dopo il banner

adv-5

“La città è in forte difficoltà, vive un po’ ovunque uno stato di degrado e di abbandono, il lavoro non si trova, la qualità della vita non è buona, è povera di opportunità ed ha perso completamente la capacità di attrazione. 

In questi anni  la nostra associazione politico-culturale ha coinvolto la cittadinanza in diverse iniziative su temi locali e nazionali con lo scopo di favorire la partecipazione, di alzare il livello e rigenerare energie. 

Desideriamo guardare avanti al di là delle appartenenze politiche e delle dispute del passato con un progetto concreto per la città, concreto nelle idee, nelle risorse da utilizzare e nei tempi di realizzazione. Le relazioni, la socialità e il civismo sono la coltura per ridare vita, vitalità  e dinamismo alla nostra città. Il coinvolgimento e la più ampia partecipazione dei cittadini, delle associazioni e di tutti i portatori di interessi sono l’unico strumento per fare società e per ricostruire entusiasmo, senso di appartenenza, speranza, futuro. 

Crediamo in un progetto che miri a recuperare, a mettere in sicurezza, a riscoprire la parola manutenzione e a valorizzare quello che esiste già in città  e lasci da parte, invece, il libro dei sogni e i voli pindarici. L’attenzione alla qualità urbana e alla vivibilità degli spazi pubblici passa attraverso tantissime dimensioni ed è fondamentale per restituire decoro, sicurezze, qualità dei servizi e della vita. 

Crediamo in un progetto che crei le condizioni perché il lavoro si sviluppi e le aziende siano incentivate ad investire sul nostro territorio e a creare occupazione

Siamo profondamente convinti che una  Comunità si costruisce giorno per giorno, mettendo insieme, componendo risorse e generando ricchezza nel rispetto delle persone, delle identità, dell’ambiente e delle regole del vivere insieme. 

Non bisogna rassegnarsi, serve una scossa che dia un nuovo approccio positivo e buona politica con  passione,  idee, relazioni, progettualità, responsabilità e concretezza.  Desideriamo, quindi, trasformare questo impegno nella liste civiche LED e Riaccendiamo  Alessandria, accogliendo le idee e i progetti concreti che si sono evidenziati negli incontri di questi quattro anni di attività dell’associazione. Queste esperienze sono state raggruppate in alcune parole chiave: l’entusiasmo, il decoro, le sicurezze, la qualità e il buon governo, che interagiscono l’una con l’altra.