La Junior Casale in Sicilia per sfatare l’imbattibilità interna di Barcellona

La Junior vuole riprendere la marcia giusta in campionato, dopo il primo ko della stagione in A2 Gold contro Agrigento di settimana scorsa. Domenica alle 18 Martinoni e compagni saranno di scena a Barcellona, in Sicilia, contro la Sigma, finora imbattuta tra le mura amiche in questa stagione. “Abbiamo davanti a noi una trasferta difficile” ha dichiarato coach Ramondino “nonostante Barcellona giochi a Patti, troveremo un ambiente molto caldo, e non è un caso che loro abbiano vinto entrambe le gare casalinghe, segnando quasi 80 punti di media, dimostrando grande sintonia tra squadra e tifoseria. Hanno un quintetto importante, guidato da un bravo coach come Perdichizzi, col giusto equilibro interno/esterno, e con l’esperienza di giocatori come Garri, Da Ros e Maresca. Inoltre possono contare su due americani capaci di creare dal palleggio, con tanti punti nelle mani. Noi dovremo essere bravi a non concedere il fianco alle loro accelerazioni, giocando intensi in fase difensiva e con equilibrio e fluidità in attacco, cercando tiri non contestati”. La Junior avrà il roster al completo. Incrocio particolare per lo juniorino Nicola Natali, a Barcellona la scorsa stagione: “Per me sarà senza dubbio una gara speciale: nonostante una stagione non felicissima sotto il profilo dei risultati, porto dentro il ricordo di tante persone a cui sono rimasto legato, tra città, staff e addetti ai lavori. Sul campo, poi, sarà una partita importante e complicata al tempo stesso. Barcellona è una squadra forte, che ha individualità di grande qualità.”

Palla a due di Barcellona-Casale alle 18 di questa domenica. 

 

Foto tratta dal sito della Junior