adv-508

VALENZANA MADO-CENISIA 1-0

Marcatore: Boscaro

Valenzana Mado: Teti, Gramaglia, Casalone, Fiore, Marelli, Cimino, Zurolo, Beltrame, Boscaro, Palazzo, Rizzo.

VALENZA – Dopo il pareggio carico di recriminazioni in terra torinese di domenica scorsa la Valenzana Mado torna tra le mura amiche contro quel Cenisia che sarà anche l’avversario del 18 ottobre in Coppa Italia. Gli orafi partono subito bene e al 3^ Boscaro conquista e realizza un calcio di rigore. I rossoblu mettono ancora sotto pressione gli avversari nella loro metà campo e al 12^ Casalone colpisce il palo alla sinistra dell’estremo difensore Popa. I ragazzi di mister Scalzi vanno ancora una volta vicini al raddoppio ma la mira di Boscaro, di Davide Rizzo e di Zurolo non è infallibile. Si va al riposo con uno striminzito ma strameritato gol di vantaggio.

Nella ripresa il ritmo cala ma del Cenisia nessuna notizia, anzi sono ancora i rossoblu ad andare vicini  raddoppio. Popa è miracoloso su un colpo di testa di Casalone, migliore in campo. L’unico intervento del portiere orafo Teti è una comoda parata centrale su una punizione all’89^ minuto, troppo poco per mettere in discussione il meritato, sia pur di misura, successo della Valenzana Mado.

Prova di spessore per gli orafi, nonostante la giovane età e le ancora importanti assenze. Ora i punti in classifica sono 8, a ridosso delle squadre che si contendono un posto nel play-off. Una domenica felice per tutto il popolo rossoblu, tornato numeroso al Comunale con circa 250 presenze. L’unica nota negativa della giornata riguarda capitan Luca Palazzo, uscito per infortunio.