ALESSANDRIA – Contro il Piacenza ha tagliato il traguardo delle 100 presenze con l’Alessandria ed è il portiere più giovane della storia grigia ad averlo fatto, secondo le statistiche di Museo Grigio. Di certo, però, Gianmarco Vannucchi avrebbe voluto celebrare questo traguardo in modo diverso. Invece il Piacenza ha pareggiato quasi allo scadere dopo che lo stesso numero uno si era fatto male al pollice: ”

“Sul tiro di Della Latta respinto dal palo la palla è rimbalzata sul pollice che è uscito” ha raccontato lo stesso Vannucchi “il dottore ha subito effettuato la riduzione ma ora è gonfio e spero non sia nulla di grave.” Nelle parole del portiere, però, prevale il grande rammarico per la vittoria sfumata: Brucia perché abbiamo preso un gol che non avremmo dovuto prendere. Non esiste averlo subito così a pochi minuti dalla fine. Romero è stato bravo a sfruttare la sua notevole fisicità ma non possiamo prendere un gol così. Lo analizzeremo in settimana. C’è tanto rammarico. Nel secondo tempo abbiamo fatto un’ottima partita, nel primo tempo abbiamo sbagliato troppi passaggi, eravamo troppo disordinati, ma abbiamo giocato contro un’ottima squadra.”