ALESSANDRIA – Sul sito ufficiale dell’Alessandria il presidente Luca Di Masi ha scritto una lettera a cuore aperto ai tifosi:

Da ragazzo tifoso dei Grigi prima e da presidente dei Grigi ora, comprendo la tristezza e l’immensa amarezza che pervade tutti i tifosi e appassionati della maglia grigia in questo momento. Sono vicino a tutte le persone che come me ora stanno soffrendo e sono assolutamente conscio di non aver fatto tutto ciò che era in mio potere, almeno nei tempi corretti, per provare a invertire una rotta che aveva un’unica direzione. Ci ho creduto come tutti, vivo ancora quotidianamente come un incubo la giornata di Tivoli e non mi do pace. Vorrei poter tornare in una qualunque di quelle maledette trasferte per poter in qualche modo incidere in maniera diversa. Continua dopo il banner

adv-108

So benissimo che le partite vissute non torneranno più e che la tristezza e l’amarezza passeranno solo nel momento in cui raggiungeremo tutti insieme il traguardo. E non prima. Mi rivolgo a tutti, perché il popolo grigio lo conosco con una sola faccia, una sola maglia ed un solo obiettivo. Io ai play-off ci sarò, perché la maglia grigia è sulla mia pelle e nel mio cuore. E finché rimarrà un barlume di speranza per questa stagione, proverò a lasciarlo acceso. Ma non colpevolizzerò mai chi la penserà diversa da me.

Non sono lontano da tutti voi, sono come voi e la cosa che voglio e vorrò ogni giorno di più sarà trasformare questo incubo nel nostro sogno. Oggi, domani. Senza promesse, anzi solo una, di non lasciarvi mai soli. E di cercare ove possibile il dialogo, per poter confrontarsi e crescere, insieme.

Forza Grigi Sempre.

Luca.