adv-31

ALESSANDRIA-NOVARA 1-1

Marcatori: De Luca, Eusepi

adv-868

ALESSANDRIA – Un triste deja-vu in casa grigia. L’Alessandria pareggia il derby che avrebbe meritato di vincere. Il Novara si mangia le mani per un rigore fallito nel primo tempo ma alla fine approfitta di uno svarione difensivo del giovane Gjura. La squadra di mister D’Agostino incassa quindi un altro gol dopo un errore individuale. “Non abbiamo mai preso gol a squadra schierata, solo su nostri errori” il refrain che da tempo ripete l’allenatore mandrogno. Anche stasera, purtroppo, è stato così.

All’85^ arriva l’incomprensione tra Prestia e Gjura: Eusepi si ritrova tutto solo di fronte a Cucchietti e lo trafigge. E dire che nel primo tempo la sorte sembrava finalmente sorridere ai grigi. Pronti via e, dopo pochi minuti, il Novara si presenta sul dischetto dopo un fallo in area di Prestia su Eusepi: quest’ultimo, però, coglie il palo dagli undici metri e il Moccagatta tira un grosso sospiro di sollievo. A cinque minuti dall’intervallo ecco la perla di De Luca: una gran botta dalla distanza che si infila alla sinistra del portiere Di Gregorio.

Nella ripresa il Novara ci aveva provato con due occasioni ravvicinate di Sciaudone e Manconi ma Cucchietti e Prestia ci avevano messo una pezza. Sul fronte opposto, al 66^, Santini aveva impegnato Di Gregorio. Prima del pareggio beffa un’occasione per parte con Talamo che si fa ipnotizzare da Di Gregorio e una punizione di Ronaldo fuori di poco. Dopo il triplice fischio si alza la tensione dopo un gesto provocatorio del portiere Di Gregorio verso la Nord.

adv-269