Serie D: Derthona deve vincere a Verbania, Novese incerottata contro il Santhia’

Una gara da vincere a tutti i costi. Il Derthona questa domenica gioca in trasferta contro il Verbania, ultima della classe nel campionato di serie D. Archiviati due stop consecutivi i leoncelli di mister Scarnecchia si rituffano nel campionato. “In settimana abbiamo lavorato molto bene. Non eravamo soddisfatti della sconfitta contro il Chieri in casa e la concentrazione si è molto alzata” ha detto a Radio Gold News il tecnico bianconero “Gara facile sulla carta? Mercoledì il Verbania ha giocato il recupero contro la Lavagnese e non ha mai mollato. Il nostro è un campionato equlibrato, non esistono partite agevoli.” Contro il Verbania saranno recuperati diversi elementi come Stankovic, tornato al 100% dopo un fastidio muscolare, oltre a Dell’Aera, Chirico e Temperino. 

Situazione opposta, invece, in casa Novese, con mister Corrado Cotta costretto a “fare la conta” dei suoi uomini in vista dell’appuntamento casalingo di domenica, contro il Santhià. Oltre agli squalificati Tulino, Ciccomascolo e Ronchetti, mancheranno gli infortunati Catenacci, Taverna e capitan Zirilli. In difesa, inoltre, c’è il dubbio Merlin: infortunato ma deciso a stringere i denti e a recuperare. Insieme a lui la retroguardia sarà formata dai giovani Pernice e Muceli. In attacco spazio a Ponsat e Buonaventura. “Restiamo in emergenza” ha detto a Radio Gold News mister Corrado Cotta “ma speriamo di riproporre una squadra combattiva, che riesca a ricompattarsi, contro un avversario come il Santhià che si sta giocando le ultime chance per rimanere attaccato ai playout. Avrò 3 giocatori over su 11, sarà quasi come schierare una “juniores”, ma non dobbiamo cercare alibi.” Visto il mancato impegno infrasettimanale contro la Pro Dronero, mercoledì, la Novese ha osservato venerdì un giorno di riposo. Fischio d’inizio delle due gare di serie D questa domenica alle 14.30.