Medaglia d’oro per il casalese Lorenzo Buzzi, salito sul gradino più alto del podio agli europei under 23 in Polonia, nella competizione di Spada a squadre. L’Italia era formata da Fabrizio Citro, Lorenzo Bruttini e ToMmaso Melocchi e ha avuto ragione dell’Ungheria per una sola stoccata, 45-44 il finale. Buzzi non ha tirato con continuità, scendendo in pedana solo negli assalti contro la Finlandia e la Germania. “L’ho vissuta comunque col giusto spirito di squadra. E’ stata lo stesso una bella emozione. Abbiamo vinto e sofferto insieme. I miei compagni erano particolarmente in forma e non era giusto modificare l’ordine d’assalto. Anche io ero abbastanza in giornata ma non c’era motivo di sostituirli. Le gare a squadre sono così. L’individuale, invece, mi ha lasciato un po’ di amarezza. Una stagione con alti e bassi. Mi sarebbe andato bene classificarmi tra i primi otto, invece sono andato fuori alle soglie dei 32esimi, eliminato dal turco Bojte, un avversario alla mia portata.” Ora il calendario delle gare si fermerà per la pausa estiva.