ALESSANDRIA – L’attesa è finita. Alla cerimonia del peso di giovedì sera al Grand Hotel “Alli Due Buoi Rossi” di Alessandria, Luciano Randazzo e Nicolas Demario hanno cominciato a sfidarsi con lo sguardo. Venerdì sera, invece, saranno i loro guantoni a incrociarsi.

Per entrambi i protagonisti dell’International Contest al Centro Sportivo Aurora Calcio nessun commento di sfida analogo alle roventi dichiarazioni del 3 luglio, quando il Devil Inside della Boxe Valenza rispose per le rime agli attacchi verbali del pugile argentino.

Clima di rispetto reciproco tra atleti e relativi membri dello staff: nelle foto di rito, lo sguardo di sfida del già campione italiano di categoria, concentrato e impenetrabile, si contrappone agli occhi del suo avversario, un Demario rilassato e spavaldo. Nulla di più, se non battute e sorrisi: al suono del primo round, sarà il ring a parlare prima o dopo lo scadere delle otto riprese.

Tra i due quasi un chilo di differenza a favore di Lucio, arrivato a 64.3 kg mentre l’argentino si è fermato a 63.4 kg

Sulla bilancia anche i quattro atleti degli altri due match di cartello: nel sottoclou dell’evento di serata, saliranno sul ring i fratelli Nmomah della Boxe Novara. Josuha sfiderà in sei riprese Luca Capuano, anche lui della Boxe Valenza, per la categoria Medi, mentre il più giovane dei due, Samuel, se la vedrà con Gabriele Gitto per i Super Welter, sempre in 6 riprese.

Appuntamento al Centro Sportivo Aurora Calcio di Alessandria, dalle 19 in poi, in via San Giovanni Bosco.