Rugby Academy
adv-150

PROVINCIA – Ultime partite dell’anno per la Rugby Academy e i Black Herons. Sabato l’under 14 ha perso 67-7 contro Cus Torino Rugby, al Cuspo Rugby Park di Giarole. Gli Aironi reggono un tempo di fronte alla determinazione
del CUS Torino. All’ottima prova difensiva del primo tempo si contrappone un secondo tempo troppo rinunciatario. “Prendiamo quanto di buono visto nel primo tempo e lavoriamo sulle criticità” hanno detto i coach Alessandro Morello e Bruno Nosenzo.

Domenica, invece gli under 6, under 8 e under 10 hanno giocato a Desana sul campo amico dell’RSA Rugby Sant’Andrea con i compagni di Asd P. Santa Rita Junior Rugby, Acqui Rugby Septebrium, Chieri Rugby e A.S.D. Moncalieri Rugby. Tanto divertimento per i più piccoli dell’under 6, che hanno comunque dimostrato spirito di squadra e determinazione, nonostante il gelo.

Progressi per gli under 8 guidati da Giovanni Guazzotti. Partiti con una rotonda vittoria (2-6) contro il RSA Rugby Sant’Andrea, hanno ceduto alla distanza contro Moncalieri e Chieri, ma senza sfigurare (6-4 e 4-2 i risultati).
Purtroppo nulla hanno potuto contro la fortissima compagine degli amici della Parrocchia Santa Rita Junior Rugby. Con impegno e sacrificio sono rimasti in partita sino alla fine. 5-3 il risultato finale.

Giornata piacevole all’insegna del divertimento e dell’impegno per gli under 10. Gli Aironi si sono imposti nella prima partita col Chieri per 10 mete a 3, mentre la seconda partita contro la Parrocchia Santa Rita Junior Rugby è stata persa 9 mete a 4.

L’under 12 ha giocato con Acqui Rugby, RSA Rugby Sant’Andrea, Asd P. Santa Rita Junior Rugby, A.S.D. Volpiano Rugby e Alessandria Rugby nel raggruppamento a Chieri. Un inizio non molto convincente per i nostri, ma nel susseguirsi delle altre partite hanno dato del loro meglio e si sono difesi bene. “C’è ancora molto su cui lavorare ma il miglioramento del gioco in campo inizia a vedersi” commenta Patrizia Tramarin. Contro Alessandria l’Under ha perso 8-0, 8-5 contro Volpiano, e 5-3 contro Moncalieri.

I Black Herons infine, hanno perso 93-0 contro Amatori Genova. In partita gli Aironi Neri concedono più del dovuto alla compagine ligure, che dimostra di meritare ampiamente la vetta della classifica del campionato. “È stato un match a senso unico, con qualche lampo di orgoglio da parte di alcuni nostri ragazzi. Siamo una squadra in cui anche i pochissimi 2003 sono alla prima esperienza di Under 16: a volte sopperiamo al gap tecnico-atletico e esperienziale con il carattere del collettivo, oggi non è stato così” ha detto coach Lorenzo Nosenzo.