CUSPO rugby femminile

PROVINCIA – Esordio sul campo di Alluvioni Cambiò per la squadra femminile della sezione rugby del Cuspo, insieme alle atlete biellesi. L’occasione per provare in partita è stata la Coppa Italia. Molto soddisfatto l’allenatore Stefano Formaggio: “L’esordio è stato molto positivo, la squadra ha lottato e tutte si sono comportate molto bene. La strada è lunga, ma l’attitudine e la voglia di fare c’è: sicuramente queste ragazze sono molto determinate. Così facendo i risultati arriveranno”.

Alcuni ragazzi dell’under 16 della sezione rugby del CUSPO nel fine settimana hanno partecipato al 45° Trofeo Milani, aggregati alla franchigia delle Province dell’Ovest Rugby. I ragazzi che si sono uniti alla squadra sono Matteo Ciprandi, Michele Pizzorni, Jarno Cavallero e Riccardo Vicari. 

Inoltre per gli U6, 8, 10, 12 domenica è stata una giornata di sport e divertimento al Torneo della Vespa di Moncalieri. I ragazzi del CUSPO, insieme al Parrocchia Santa Rita hanno provato ciò che è stato insegnato loro alla Rugby Academy e trascorso una bella giornata tra coetanei, al di là dei risultati. “Troppo grande la differenza, fisica e di gioco dalle migliori”, commenta Giovanni Guazzotti, coach dell’Under 8, “Con le organizzate, anche numericamente, Volpiano, Cus Torino e Chieri non c’è stata storia sebbene i piccoli Aironi abbiano dato letteralmente il 110%. Bassa classifica anche per le altre Under”. Il dispiacere si percepisce nel commento di Patrizia Tramarin: “Potevano sicuramente fare di meglio”. Boris Morini dell’Under 10 è più o meno dello stesso parere: “Alcuni ragazzi sono molto motivati, si allenano e giocano spesso. Vorremmo vederne sempre di più come loro”.

Seconda vittoria consecutiva per gli Aironi, invece, che in una partita non facile riescono a portare a casa un buon
21-15, che sicuramente ‘fa morale’ contro Tre Rose Rugby. Sul piano squisitamente del gioco e della tattica, allenatore e
supervisore tecnico sono concordi nel giudicare il match non significativo: “Il punteggio ci ha dato ragione, ma non è stata una grande prova”, commenta Dario Piccinin, coach dei gialloblu, “C’era molto nervosismo in campo e non siamo riusciti a fare il nostro gioco. La vittoria è comunque importante”. Giancarlo Casarin (supervisore) un po’ se l’aspettava: “Avversari poco tecnici e molto ‘fisici’, tanti falli. Non è stata una bella partita neppure da vedere, il troppo agonismo e gli errori di conseguenza non hanno permesso di sviluppare le nostre trame né di imbastire un gioco preciso. Alla lunga la superiorità tecnica ha in ogni caso prevalso”.

Il Segretario Generale del CUSPO Alessio Giacomini traccia un bilancio del fine settimana: “Weekend molto positivo per la nostra sezione. Gioco, divertimento ed esperienza sul campo per i nostri atleti della Academy. Esordio importante per le ragazze della seniores che con le amiche del Biella Rugby hanno giocato la Coppa Italia: inauguriamo una nuova branca delle attività sportive della sezione. Grazie alla grinta ed alla passione dimostrata oggi credo sarà un lungo viaggio insieme. La Seniores maschile si impone sul campo del Ronzone, anche se è stata una partita nervosa. “Complimenti a loro per la vittoria sicuramente importante stimolo a crescere in vista dell’ultimo appuntamento di campionato”.