Rally: fine settimana ricco di impegni per la Scuderia Monferrato

BIELLA – Tre differenti regioni, Piemonte, Lombardia e Lazio, vedranno impegnati nel week end gli equipaggi targati Scuderia Monferrato, società valenzana. Cinque i binomi che saranno al via della “Ronde del Gomitolo di Lana” con partenza ed arrivo a Biella: Deregibus-Gherlone alla loro prima assoluta con una Mitsubishi Lancer Evo 9 di N4, Dossi-Bertonasco e Fontana-Bertolli su Citroen Saxo di N2, Gaudio-Botto che puntano alla classe A5 su Peugeot 106 e Vaccaro-Caretti su Rover Mg 105 Zr sempre di A5 col pilota che torna alle competizioni dopo quattro anni di stop. Ma ci sarà in programma anche la terza edizione della “Monza Ronde” che avrà come palcoscenico il prestigioso autodromo brianzolo. Là dove sono state scritte importantissime pagine dell’automobilismo si cimenteranno: Zucconi-Rossello (Citroen Saxo di A6), Barberis-Segir (Peugeot 106 A6) e Spinetta-Mangiarotti (Peugeot 106 N2). Per Zucconi-Rossello e Barberis-Segir anche l’abbinamento ad un marchio che ormai si sta sempre più espandendo a livello nazionale: saranno infatti in gara grazie al supporto dell’azienda “Niente Paura”, produttrice dei braccialetti “Tatu” che hanno il compito di raccogliere fondi per uno scopo decisamente nobile quale la lotta alla violenza sulle donne, con uno slogan deciso ed efficace come “Padrona del tuo destino”. L’obiettivo di Zucconi è quello di bissare il successo di classe ottenuto nel 2012 mentre Barberis vorrà sicuramente riscattarsi dopo una stagione sempre ad alti livelli ma molto sfortunata. Infine, appuntamento non meno importante, quello al “Rally di Roma Capitale”, finale delle competizioni del Trofeo Rally Nazionale: ci sarà il duo Garbero-Materi (Peugeot 106 N1) che se la vedrà con equipaggi che arriveranno da tutto il territorio nazionale.