Kung Fu: Wutao Team della Sport Center Alessandria primeggia ai nazionali sperimentali
adv-371

ALESSANDRIA – Uno strano quanto tremendo anno anche per il mondo sportivo in generale e per le Arti Marziali in particolare. Dopo lo smart working per le aziende e gli uffici, le federazioni sportive hanno dovuto adattarsi con l’organizzazione di campionati “on-line”. L’impossibilità di organizzare eventi con la partecipazione di persona e la conseguente gioiosa socializzazione tra gli atleti, ha aguzzato l’ingegno per continuare a portare, se non altro, stimoli positivi soprattutto agli agonisti.

In quest’ottica la Federazione Italiana di Wushu Kung Fu (arti marziali cinesi e vietnamite) ha disposto lo svolgimento dei “Campionati Nazionali sperimentali” con una formula che prevede la registrazione di video nella propria sede.

“Per un certo verso, sicuramente è stato un impegno agonistico più vincolante dal punto di vista prettamente tecnico, visto che il giudizio arbitrale si è basato su videoregistrazioni nei quali ogni movimento, corretto o errato, poteva esser facilmente notato e valutato con calma dai giudici”. 

I filmati sono stati inviati alla visione arbitrale su una piattaforma appositamente predisposta sul sito federale, su cui sono stati riportati i risultati ufficiali e che ha visto la l’A.S.D. Sport Center Alessandria ancora primeggiare con tutti gli Atleti iscritti anche a questa particolare gara.

adv-573

Ecco i risultati per la Scuola Wutao alessandrina per quanto riguarda la specialità Kungfu viet:
si sono classificati in prima posizione, nelle rispettive categorie, Samuele Stango (cat. Seniores maschile), Mirko Stango (Junior A maschile), Melissa Imelio (Junior B femminile), Andrea Stango, (Junior B maschile) e Andrea Maria Cavriani (Junior C femminile); al secondo posto Riccardo Buffa (Junior A maschile), Gaia Gabrielli (Junior B femminile), Lorenzo Russo (Junior B maschile) e a al terzo posto Mattia Fattore (Junior A maschile) e Gabriele Gabrielli (Junior B maschile). Ottimo risultato anche per Nicholas Parisi, il quale nella categoria Junior A maschile, ha ottenuto il quarto posto subito dopo i tre suoi condiscepoli di squadra.

La modalità applicata è stata l’unico modo per poter svolgere attività agonistica durante un anno così “tartassato”, ma anche in tale situazione “emergenziale” la Scuola Wutao con sede all’ASD Sport Center ha comunque dato il meglio di sé continuando a portare lustro allo sport cittadino. Grande merito degli Allievi alessandrini, ma anche dei loro esperti Maestri, Maurizio Massara e Marcello Fadda, che hanno saputo, guidarli con perizia sportiva, anche in questa particolare esperienza agonistica. Il tutto nella profonda speranza di poter riprendere stabilmente gli allenamenti tutti insieme.