Atletica leggera: super Paolo Dal Molin, bronzo europeo nei 60 ostacoli
adv-468

TORUN – Una grande soddisfazione dopo tanti incidenti di percorso. Agli Europei indoor di atletica leggera Paolo Dal Molin, atleta occimianese, ha infatti vinto la medaglia di bronzo nei 60 metri a ostacoli. L’azzurro ha tagliato il traguardo dopo 7 secondi e 56 centesimi, a un solo centesimo dal suo primato stagione, nonostante un ostacolo colpito, il secondo. Un alloro che premia la perseveranza e la tenacia del portacolori alessandrino, di nuovo sul podio europeo dopo 8 anni e dopo diversi acciacchi fisici superati.

Il 33enne delle Fiamme Oro è stato battuto dal francese Wilhem Belocian, primo in 7.42 e dal britannico Andy Pozzi, sconfitto con 7.43.

Sì, finalmente sono tornato. Oggi possiamo dirlo” ha detto Paolo Dal Molin al sito ufficiale Fidal “Ho aspettato tanto questo momento ed è una ripartenza. È stata una gara solida, non mi sembra di aver fatto errori grossolani, soltanto mi sono un po’ addormentato dopo il primo ostacolo. Mi capita troppo spesso, purtroppo. Ma veder rientrare Andy Pozzi mi ha riacceso e da lì ho capito che dovevo dar tutto. Come sono tornato? Finché non tiro fuori quello che valgo non mi tiro indietro, non mollo, a costo di patire le pene dell’inferno. È l’anno olimpico e uscire dalla stagione indoor in questa condizione, anche fisica, significa potermi esprimere all’aperto sui tempi che penso di valere”.

Foto Colombo/Fidal