NOVI LIGURE – Prenderà il via a novembre e si concluderà ad aprile del prossimo anno la nuova stagione teatrale al “Giacometti” di Novi Ligure, che vede ben otto spettacoli in cartellone.

Si inizia sabato 11 novembre con uno dei testi più popolari di Pirandello, “Il berretto a sonagli”, adattamento e regia di Valter Malosti con Roberta Caronia, Valter Malosti, Paola Pace, Vito Di Bella, Paolo Giangrasso, Cristina Arnone e Roberta Crivelli le scene sono di Carmelo Giammello; una produzione Teatro di Dioniso con il sostegno del Sistema Teatro Torino. Continua dopo il banner

adv-654

Si prosegue sabato 2 dicembre con uno spettacolo di danza “Come Giselle….. Estratti da Giselle in chiave moderna” una “suite” di uno dei balletti più famosi della storia della danza. Coreografia di Mats Ek, musica di Adolf Adam; una ricostruzione e messa in scena di Pompea Santoro, produzione Ekodance Project.

Giovedì 14 dicembreLe Prenom” una commedia di Matthieu Delaporte e Alexandre de la Patellière; versione italiana di Fausto Paravidino, con Alessia Giuliani, Alberto Giusta, Davide Lorino, Aldo Ottobrino, Gisella Szaniszlò, regia di Antonio Zavatteri produzione Teatro Stabile di Genova. Rappresentata a Parigi nel 2010 successivamente adattata per il cinema dagli autori stessi e nel 2015 ripresa da Francesca Archibugi con il titolo Il nome del figlio.

Il nuovo anno si apre mercoledì 24 gennaio con la commedia noir “Rosalyn” ricca di colpi di scena e sostenuta da una scrittura incalzante; è il ritratto della solitudine e dell’isolamento delle persone nella società americana contemporanea, uno spaccato di violenza segreta pronta ad esplodere. Di Edoardo Erba con Marina Massironi, Alessandra Faiella e la regia di Serena Sinigaglia. Produzione Nidodiragno / Coop CMC con la collaborazione del Teatro del Buratto.

La programmazione continua lunedì 5 febbraio con “Piccoli crimini coniugali” tratto da un libro (poi pièce teatrale) di Éric Emmanuel Schmitt, veloce e dinamico confronto verbale tra i protagonisti Gilles e Lisa; tra moglie e marito il gioco al massacro è fatto di parole, con Michele Placido e Anna Bonaiuto, la regia è di Michele Placido; la produzione Goldenart Production.

Si prosegue venerdì 9 marzo con “Il mondo non mi deve nulla”, raffinata pièce teatrale di Massimo Carlotto con Pamela Villoresi e Claudio Casadio, regia di Francesco Zecca. Alla ricerca della felicità…,spettacolo agrodolce, non banale, che fa divertire e riflettere sul senso che diamo alle nostre vite, sul peso del caso e sulla libertà di scelta delle nostre coscienze. La produzione è Teatro e Società srl.

Mercoledì 27 marzo la commedia eroica “Cyrano de Bergerac” di Edmond Rostand, traduzione, adattamento e regia di Jurij Ferrini che è anche attore principale insieme gli attori della Compagnia; produzione Progetto URT SRL, Compagnia Jurij Ferrini

L’ultimo spettacolo in cartellone è “ Chi è di scena” in programma per venerdì 6 aprile e vede il gradito ritorno al Giacometti di Alessandro Benvenuti che è autore del testo e regista dello spettacolo, oltre che attore, insieme a Paolo Cioni e Maria Vittoria Argenti. La produzione è Arca Azzurra.

L’inizio degli spettacoli è alle ore 21, la biglietteria del Teatro apre alle 19,30.

Per informazioni e prevendita biglietti: Biblioteca Civica di Novi Ligure (via Marconi, 66 – tel. 0143 76246) e pagina fb (Teatro Paolo Giacometti). La prevendita sarà nei giorni: martedì 9.30/12.30 – 15.00/18.30; venerdì 9.30/12.30 – 15.00/18.30; sabato 10.00/12.30.