ALESSANDRIA – Nove carri allegorici e oltre duecento ragazzi delle scuole di danza del territorio, oltre alla banda e alle majorettes. Domenica prossima sarà festa grande ad Alessandria, in occasione della nuova edizione del Carnevale, in piazza Garibaldi. Si comincia alle 15 con la sfilata dei carri e l’animazione per i bambini. A presentare l’evento ci sarà il dj Stefano Venneri, coadiuvato da Ksenia Chernousova, a cui sono affidati l’intrattenimento in piazza e i giochi per bambini.

“L’auspicio è che vengano ad Alessandria anche tante persone da fuori città” ha detto il sindaco Gianfranco Cuttica di Revigliasco.Un evento che abbraccia tutta la realtà provinciale, vista la presenza di persone di tutto il territorio” le parole dell’assessore Cherima Fteita. Per me è il quindicesimo anno consecutivo che presento il Carnevale e in questa occasione è importante ricordare la figura di Paolo Paoli” ha detto il dj Stefano Venneri “un evento che si rinnova sempre.”

Si comincia col raduno in piazza Garibaldi, dalle 11 alle 13. Alle 15 partirà il corteo dei carri che attraverserà corso Cento Cannoni, corso Lamarmora, via Pontida, piazza della Libertà, via dei Martiri, piazzetta della Lega, corso Roma, piazza Garibaldi. Alle 17 spazio alla divertente “Businà” a cura di Gianni Pasino. Alle 17.30 la premiazione.

Tanti i gruppi che hanno già aderito alla sfilata dei carri:

  • Oratorio di Frugarolo (vincitori 2014) con il carro “Frugarolo all’Opera”;
  • Scuola dell’Infanzia “La Gabbianella” di Valenza con il carro “Iride Arcobalena”;
  • Asilo Nido “La Città dei Bambini” con il gruppo “I Pirati”;
  • i Ragazzi di Sezzadio (vincitori 2017) con il carro “Sezzadio ’n tla giungla”;
  • Associazione Turistica Pro Loco di Castel Rocchero con il carro “S.P.Q.R. Roma folklore”;
  • Gruppo del Comune di Castelnuovo Belbo (vincitori 2016) con il carro “L’osteria dei ‘dui ciuc’”;
  • Organizzazione Europea Vigili del Fuoco – Volontari Protezione Civile con il carro “Civilix… sempre con voi”;
  • Associazione ANCOL Valmasia di Rosignano Monferrato con il carro “Eschilandia”;
  • Gruppo “Carnevale AVIS” di Sale con il carro “La corsa più pazza del mondo”.

Saranno premiati i primi tre carri, scelti da una giuria formata da giornalisti locali, e verrà corrisposto un contributo per rimborso spese ai partecipanti non classificati. Nello specifico, i premi saranno di mille euro al primo classificato, seicento euro al secondo e quattrocento al terzo; ai non classificati verrà corrisposto un rimborso di 150 euro.

L’edizione del Carnevale Alessandrino di quest’anno si avvale della collaborazione dello “Stabilimento delle Arti” diretto da Michela Maggiolo che, per l’occasione, propone la partecipazione di una serie di gruppi, bande e associazioni che contribuiranno a dare prestigio all’intera kermesse:

  • il Gruppo Majorettes “Silver Girls” di Villanova d’Asti (25 elementi);
  • la Banda municipale di Rocchetta Tanaro diretta dal maestro Corrado Schialva (40 elementi);
  • la Scuola di danza “Derthona Ballet” con la direzione artistica di Giampaolo Castania e Silvia Pastorello (20 elementi);
  • lo “Jedi Generation” – corso coreografico di spada laser con sede al DLF di Alessandria (15 elementi);
  • la ASD “Mambo Rico” di Ovada, con la direzione artistica di Aurora Diana e Denis Pestarino (20 elementi);
  • la ASD “P.G.S. Vela Jump” – Scuola di ginnastica artistica e ritmica con sede all’Istituto “Angelo Custode” di via Galvani ad Alessandria (20 elementi);
  • l’associazione “Aleramica” di Alessandria (presidente Elisa Masera), con la prevista sfilata ed esibizione degli sbandieratori e musici (15 elementi);
  • la ASD socio-culturale under ground “Il sé” diretta da Cinzia Orsi, con la collaborazione di Raffaella Ponzano come acconciatore del Salone Ponzano (20 elementi);
  • la Scuola di danza “Stabilimento delle Arti” diretta artisticamente da Michela Maggiolo (20 elementi).

Questi gruppi sfileranno nel corteo insieme ai carri, con sei soste da 1 minuto e 55”, dove ogni gruppo proporrà la propria coreografia, elaborata per l’occasione.

A completare la sfilata è prevista la partecipazione di Luca Burato, direttore della “Burato Total Action” di Bergamasco che partecipa alla sfilata con i propri quod e del Club 500 di Alessandria.