Frittelle, giochi di una volta e mercato alla Fiera di Castelnuovo

CASTELNUOVO SCRIVIA – Era inizialmente prevista per il 18 marzo, ma causa maltempo, la fiera di San Giuseppe, di Castelnuovo Scrivia va in scena questa domenica 8 aprile. Una giornata di eventi dal mercato ambulante, le iniziative culturali e sociali, i giochi di una volta, la fiera agricola e soprattutto l’attesissima sagra dei farsö.

adv-761

Nel corso della giornata i volontari dell’associazione Franca Cassola Pasquali saranno sul sagrato della chiesa parrocchiale per raccogliere le offerte per la Senologia di Tortona divenuta Breast Unit provinciale e Dipartimento di eccellenza nazionale per la diagnosi del tumore al seno.

Al Castello è allestita la mostra d’arte «Parole in Trasformazione» a cura di Giovanna Franzin. Una mostra multimediale dove spiccano i video musicali di Consoli, insieme alle poesie di Floris ispirate alle opere di Falchetto, oltre a un’istallazione singolare di Falchetto che presenta anche una sessantina di opere di pitto-scultura che coprono quasi tutti i vent’anni della sua carriera.

Dalle 15 in piazza è prevista la distribuzione dei farsò (frittelle) con il vino delle Cantine Volpi di Tortona, mentre dalle 15 alle 17.30 è prevista l’apertura straordinaria dell’oratorio di San Rocco per promuovere la raccolta fondi per restaurare il Compianto, gruppo scultoreo in legno custodito nella chiesa cinquecentesca. Le visite guidate con i volontari sono previste dalle 15 alle 16 per dare poi spazio alla presentazione ufficiale dei restauri. Ad illustrare i lavori da effettuare sul prezioso gruppo scultoreo sarà Annarosa Nicola, dello storico laboratorio di restauro di Aramengo. L’intervento sarà intervallato dai canti della corale. La giornata vuole essere l’occasione per permettere all’oratorio di procedere con questo importante restauro, per il quale è già stato concesso un significativo contributo da parte della Compagnia di San Paolo.