museo_gambarina
adv-178

ALESSANDRIA – Al Museo della Gambarina torna un appuntamento tradizionale, quello della giornata dell’Epifania dedicata alla narrazione teatrale. Per alcuni anni, infatti, in quella sede venne letto un antico testo del Gelindo
tortonese, ora andranno in scena i racconti del Pane di Natale e le canzoni del Natale di Paglia. Il Natale di Paglia ha segnato per un quarto di secolo il Natale alessandrino e, nonostante non compaia più come evento teatrale specifico, riemerge in qualche modo attraverso iniziative di coloro che ne furono protagonisti.

Il Pane di Natale, pure esso, si pone come sviluppo e continuazione del Natale di Paglia, pur nelle evidenti diversità, prima fra tutte la recitazione in lingua italiana.

La Compagnia dell’Incanto propone ora, con La Grotta e la Stella, un allestimento fatto di narrazione teatrale, affidato alle voci di Daniela Desana e di David Turri, e di canzoni e musiche del Gruppo dell’Incanto con Serafina Carpari, Gino Capogna, Mario Martinengo, Andrea Negruzzo e Giorgio Penotti.

Sono le canzoni originali, composte da Aldino Leoni per il Natale di Paglia, oltre a due canti tradizionali di origine monferrina e anglosassone dedicati a Maria di Nazaret.

L’appuntamento è per il giorno dell’Epifania, alle 17, al Museo della Gambarina.