L’11 dicembre al Teatro Marenco di Novi Ligure omaggio a Gipo Farassino
adv-154

NOVI LIGURE – Sabato 11 dicembre il Teatro Romualdo Marenco di Novi Ligure ospita la ventottesima edizione di “Dove vanno il Teatro e la cultura piemontesi?“, progetto del Consiglio Regionale del Piemonte, della Fondazione Teatro Marenco, di Linguadoc, nato da un’idea di Giulio Graglia per preservare e valorizzare la cultura, il teatro, la letteratura, il patrimonio storico, linguistico ed editoriale del Piemonte in nome delle tradizioni, del territorio e dei cittadini.

La serata, al via dalle 18, rende omaggio a Gipo Farassino, una delle figure più emblematiche della cultura piemontese del ‘900, scomparso otto anni fa.

Per l’occasione andrà in scena un reading, a cura di Giulio Graglia, direttore artistico del Teatro Marenco. Riccardo Forte interpreterà un testo inedito dello scrittore e giornalista Bruno Quaranta. Sul palco saranno presenti anche tre musicisti che hanno lavorato con Gipo: Stefano Profeta – che ha anche curato gli arrangiamenti – al contrabbasso, Nadio Marenco alla fisarmonica e Fabrizio Trullu al pianoforte.

Lo spettacolo/evento è ad ingresso libero ma contingentato dalle disposizioni ministeriali in materia di COVID. È gradita la prenotazione.

Per info e prenotazioni: [email protected]