ALESSANDRIA – Dureranno fino all’11 giugno le repliche su Bike Channel, canale 214 di Sky, della puntata speciale di “In Giro Col Giro da Castellania ad Oropa”, andata in onda giovedì sera. Si tratta di un approfondimento di 13 minuti, dedicati ad una delle tappe chiave del Giro 2017, la Castellania-Oropa che, partendo dalla terra di Fausto Coppi, dai bellissimi Colli Tortonesi, saluta Tortona per correre attraverso due provincie arrivando alla salita teatro di una indimenticabile impresa di Marco Pantani.

Questi gli orari delle prossime repliche della trasmissione: il 20 maggio alle 4 e alle 16, il 27 maggio alle 23.45, il 28 maggio alle 11.45, il 29 maggio alle 5.45, 17.45 e alle 19.45, il 30 maggio alle 7.45, il 31 maggio all’1.45 e alle 13.45, il 9 giugno alle 19.15, il 10 giugno alle 7.15 e l’11 maggio all’1.45 e alle 13.15.  Continua dopo il banner

adv-136

La puntata è stata commissionata dalla Regione Piemonte e con il coordinamento di Alexala e collaborazione dell’Atl di Biella, nell’ambito del progetto di promozione del turismo in bicicletta di Alexala, nato per proporre una offerta di turismo lento, ecosostenibile, e in linea con le nuove tendenze internazionali.

Grazie al “racconto” di Massimo Boglia, ex professionista e tester dell’emittente interamente dedicata alle due ruote, protagonista a tutti gli effetti del programma, questo speciale Strade di Bike è una occasione imperdibile per puntare l’attenzione su un attivo Piemontebike, progetto che mette in sella un territorio a misura di tutti i tipi di turismo in bici, con i suoi diversi paesaggi, con i suoi percorsi tracciati sul portale, con le sue strutture bike friendly, nate per dare una ospitalità speciale a chi fruisce in bicicletta un territorio.

Boglia nel servizio spiega che si può pedalare in tanti modi..non solo per sport ma anche per turismo, per gusto, per cultura, per paesaggi, per sapori! E puntualizza come queste strade trovate in un Piemonte nascosto sono non solo perfette per allenarsi, a un’ora da Torino, Milano e Genova, ma anche ideali per essere pedalate lentamente, con amici o in famiglia.

Nel servizio poi Massimo Boglia incontra Giovanni Maria Ferraris, assessore allo sport Regione Piemonte, ai piedi della famosa salita di Oropa, il quale afferma fra l’altro che è un motivo di orgoglio la concomitanza del Giro 100 sul Territorio, in un anno che vede il Monferrato Community dello Sport Europeo: “Abbiamo voluto restituire al ciclismo il suo valore, prima di tutto perché 150 anni fa la bicicletta è stata per la prima volta fatta scoprire nella nostra regione, ad Alessandria; ed è proprio per questo che il Giro d’Italia quest’anno arriva in Piemonte, passando da Tortona per approdare ad una tappa mitica, quella da Castellania ad Oropa. La nostra terra è fucina di grandi campioni del passato come del presente, terra di grandi tradizioni sportive, di paesaggi fantastici e di storia. E il ciclismo è un veicolo eccezionale per farla  conoscere e apprezzare”.