PROVINCIA – La voglia di non farsi abbattere non manca, nonostante alcuni segnali contrastanti di questo periodo estivo. Gli industriali della provincia di Alessandria non hanno perso l’ottimismo, anche se nell’ultima indagine congiunturale trimestrale di Confindustria Alessandria si è registrato qualche segno “meno” di troppo. Negativa la produzione, -5, rispetto al +11 del secondo trimestre e la redditività. Calano, anche se restano positivi, gli ordini export, +2 rispetto al +7, e gli ordini totali. Significativo, invece, l’aumento della propensione a investire, arrivata all’81%, addirittura il 10% in più rispetto alla media regionale.

adv-917