ALESSANDRIA – Luciano e Franca Fontana erano sulla Costa Concordia quel 13 gennaio 2012. La loro crociera era stata meravigliosa fino a quel fragore improvviso, fino a quando il mago che si stava esibendo a teatro si spaventò e fuggì, fino a quando scoppiò l’inferno. A distanza di 10 anni tornare a quei momenti è ancora un dramma e lucida gli occhi. Da quel momento Luciano e Franca hanno iniziato una nuova vita, hanno raccontato a RadioGold, dopo aver pensato di morire davvero, di dover solo aspettare la morte.

adv-339