ALESSANDRIA – Per la prima volta tre cooperative della provincia di Alessandria, Bios, Pazza Idea e Kepos, hanno unito forze e risorse, dando così vita a un corso, a numero chiuso, per operatori socio sanitari, riconosciuto da Regione Piemonte. Il via è scattato martedì, al For.Al di Alessandria. 21 i partecipanti, 16 dei quali in cerca di lavoro.

Servono serietà e partecipazione ma, se passerete l’esame finale, avrete un lavoro garantito” ha sottolineato la direttrice del For.Al Patrizia Melanti. Circa mille le ore previste, tra prove teoriche e esperienze pratiche in comunità, centri diurni e ospedali, sotto la guida di venti docenti, tra operatori socio sanitari, psicologi, fisioterapisti e direttori sanitari.

adv-655