ALESSANDRIA – Quattro associazioni alessandrine hanno deciso, loro malgrado, di rinunciare ad accogliere i rifugiati, a fronte dei pesanti tagli contenuti nell’ultimo decreto Sicurezza. Come riferito dalla Comunità di San Benedetto al Porto, Cambalache, l’Ostello e Coompany il dl Salvini impone la sola accoglienza per garantire la minima sussistenza e esclude ogni altro investimento per l’inclusione.

adv-592