ALESSANDRIA – Dopo il primo giorno di apertura degli uffici comunali di via San Giovanni Bosco già circa 100 famiglie alessandrine hanno iscritto i propri figli al servizio mense. Per fortuna mercoledì mattina non sono stati registrati intoppi o ritardi, a differenza delle lunghe code dello scorso anno, dovute a procedure più lunghe a causa del cambio di appalto. Quest’estate, inoltre, già 1500 genitori hanno sfruttato la possibilità di completare tutta la procedura online. L’anno scorso arrivarono circa 3500 adesioni in totale.

Il servizio di refezione scolastica scatterà il 16 settembre e, hanno fatto sapere dagli uffici di Palazzo Rosso, le richieste si concentreranno negli ultimi sette giorni, quando i dirigenti scolastici dovranno stabilire se concedere o meno il pasto da casa, come stabilito dall’ultima sentenza della Cassazione.

L’Ufficio Refezione Scolastica, in via San Giovanni Bosco 53 è aperto il lunedì, mercoledì, venerdì dalle 9 alle 12.30 e martedì e giovedì dalle 9 alle 14.30 con orario continuato.

Su Radio Gold Tv abbiamo intervistato alcune mamme, e un papà, sulla qualità dei pasti, sulle tariffe e, infine, proprio sul tema del pasto da casa.

adv-80