ALESSANDRIA – Un confronto schietto e diretto quello avvenuto martedì sera alla Soms di Casalbagliano tra i membri del Comitato del sobborgo e il direttivo di SiAmo Alessandria. Sul tavolo le tante annose criticità sollevate dagli abitanti della frazione in tutti questi anni che ancora non sono state risolte. Non sono mancati i momenti di tensione dialettica: da una parte il pungolo di chi vorrebbe finalmente vedere risolti i problemi, dall’altra la buona volontà di chi, in questo momento, vuole impegnarsi per far accelerare i tempi.

adv-380