A spasso per il Piemonte: tra ruscelli, cascate e boschi il sentiero tra Cicogna e Val Pogallo
adv-347

PIEMONTE – Anche questa estate in molti sono alla ricerca di un po’ di fresco sulle alture che circondano il Piemonte. Per questo weekend proponiamo un interessante itinerario che dalla piccola e suggestiva frazione di Cicogna nel Verbano Cusio Ossola porta nella bella Val Pogallo. Qui cascate, corsi d’acqua e il verde dei boschi vi faranno dimenticare le fatiche lavorative e vi permetteranno di iniziare con il piede giusto la settimana. Lungo il percorso sono inoltre collocate dieci bacheche che, con immagini e brevi testi, descrivono alcune caratteristiche del luogo. A questi si aggiungono venti cippi segnalatori numerati intercalati alle bacheche indicano altrettanti punti di osservazione.

Questa escursione ad anello che comprende CicognaPogalloalpe Prà e poi di nuovo Cicogna in Val Grande è un classico giro autunnale con stupendi scorci sui monti della Val Grande. Il sentiero non presenta particolari difficoltà. Il consiglio è quello di non affrontare l’escursione in solitaria. Da Cicogna, piccola frazione che può essere raggiunta in macchina attraverso una strada che man mano diventa sempre più stretta, si prende un sentiero falsopiano che porta all’alpe Pogallo. Arrivati all’alpeggio il sentiero si fa molto ripido e si inerpica nel bosco. A questo punto in successione si raggiungono l’ alpe Caslù, la cappelletta di Cima Selva e l’ alpe Leciuri dove si trova il bivio per l’ alpe Prà. Si segue quindi sul sentiero per l’ alpe Prà e si raggiunge il rifugio la Casa dell’ alpino, da qui si scende a Cicogna su una agevole mulattiera.

adv-486