Passerella del Cristo: assolti Dirigente del Comune e progettista

ALESSANDRIA – Assoluzione con formula piena per il Dirigente del Comune di Alessandria Marco Neri e il libero professionista Luigi Martino accusati di peculato per il progetto della pista ciclopedonale che avrebbe dovuto collegare il quartiere Cristo al centro città. L’opera mai realizzata era finita nel mirino della Procura per le parcelle pagate al progettista torinese con atti firmati dall’ora Ingegnere Capo di Palazzo Rosso. Somme che l’accusa aveva valutato troppo alte rispetto allo stato di avanzamento del progetto, tanto da chiedere per i due ingegneri una condanna a 4 anni di reclusione per peculato. L’accusa, respinta con forza dai due imputati Neri e Martino difesi rispettivamente dagli avvocati Luca Gastini e Dario Cavalli, è stato poi completamente scardinata durante il processo. Il Tribunale ha infatti assolto sia Marco Neri che Luigi Martino “perché il fatto non sussiste”.