Elilu è De@ Terra: il premio a chi innova e rispetta la natura

CASTELNUOVO SCRIVIA – L’azienda agricola “Elilu Agricultura familiare” di Castelnuovo Scrivia ha vinto il Premio nazionale De@ Terra del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali. Il Premio è stato assegnato a sei imprenditrici agricole nella sede del Ministero. Elisa Gastaldi, titolare dell’attività, recupera e coltiva i semi di cereali e frutti antichi, oltre a piante officinali e speciali come il “gualdo” che serviva anche in passato a ottenere una “agritintura” blu per i jeans.

Il premio De@ Terra è un riconoscimento a coltivatrice agricole che hanno dimostrato una particolare attenzione nei confronti dell’innovazione e che siano particolarmente rispettose della Madre Terra. Elilu è una realtà familiare che ama sperimentare: “Noi – ha spiegato a Radio Gold Elisa Gastaldi – raccogliamo e tuteliamo in campo diverse varietà di ortaggi e frutti antichi, oramai abbiamo superato le 350 varietà diverse. Oltre a queste alleviamo una razza bovina varzese-tortonese-ottonese, il maiale nero e le galline bionde piemontesi dalle caratteristiche importanti. Poi facciamo molte attività aperte a tutti: abbiamo inserito un piccolo agriturismo e realizziamo attività didattiche oltre a una scuola di agricoltura familiare. Insegniamo a riprendere ciò che facevano i nostri nonni alla luce di quello che è possibile fare oggi”.

Le donne – afferma Graziella Boveri responsabile regionale e provinciale Donne Impresa – sono protagoniste di un’agricoltura capace di coniugare la sfida con il mercato ed il rispetto dell’ambiente, la tutela della qualità della vita, l’attenzione al sociale, a contatto con la natura assieme alla valorizzazione dei prodotti tipici locali e della biodiversità”. “Le imprenditrici sono protagoniste in diversi campi nelle nostre imprese: dalle attività di educazione alimentare ed ambientale con le scuole ai servizi di AgriTata e agriasilo, dalle fattorie didattiche, fino agli orti didattici, ai mercati di Campagna Amica e agli agriturismi – ha affermato il presidente Coldiretti Alessandria, Roberto Paravidino. Le donne hanno dimostrato in questi anni di saper utilizzare al meglio la legge sulla multifunzionalità voluta e ottenuta dalla nostra Organizzazione, innovando le attività in azienda, sviluppando il rapporto con i consumatori nei farmers’ market e dando anche vita a un nuovo sistema di welfare agricolo per bambini, famiglie e anziani”.

adv-183