CASALE MONFERRATO – Torna l’appuntamento con Job Academy a Casale Monferrato e questa volta punterà su nuove competenze per potenziare il bagaglio scolastico. Il progetto fa parte del percorso formativo ideato dall’incubatore d’impresa Ingegni che si inserisce nel contesto dell’Alternanza Scuola-Lavoro. Nell’iter formativo però saranno inclusi anche gli adulti per raccontare loro alcuni delicati fenomeni come il bullismo e il cyberbullismo.

Job Academy, attraverso una declinazione di focus e appuntamenti, incontrerà gli studenti delle scuole Superiori e i loro genitori. Le idee al centro di confronti e percorsi nelle industrie saranno l’dea imprenditoriale, il business plan, i green jobs, la brand communication, la web reputation e i test psicoattitudinali. Saranno tre, invece, gli approfondimenti serali (dalle 21 alle 22,30) dedicati al bullismo e al cyberbullismo dal titolo #Parliamone. Gli incontri, aperti a tutti e rivolti in particolare modo ai genitori, si terranno mercoledì 7 febbraio, martedì 13 febbraio e mercoledì 21 febbraio all’Istituto Superiore Balbo di Casale (plesso di piazza Castello).

I relatori che si alterneranno in cattedra saranno Miriam Manassero (CEO Ingegni), Matteo Ferrando (esperto del mondo digitale), Sara Deandrea (psicologa), Alberto Marello (giornalista), Elisa Barbato (avvocato), Marta Bardella (graphic designer). Tra gli ospiti del programma anche imprenditori, consulenti ed esperti dei vari settori. Job Academy coinvolge tre scuole superiori di Casale ( l’Istituto Superiore “Cesare Balbo”, l’Istituto Superiore “Ascanio Sobrero” e l’Istituto Superiore “Leardi” di Casale Monferrato) per un totale di 300 studenti coinvolti in 20 incontri.

Hanno contribuito alla realizzazione del percorso formativo i presidi Riccardo Calvo, Riccardo Rota e Nicoletta Berrone e i professori Roberto Scanzo, Fabrizio Iaretti, Cristina Chiumello, Cristiana Bonanno e Giuliana Boschi.

Il progetto Job Academy ha ricevuto il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Alessandria, il patrocinio del Comune di Casale Monferrato, quello della Provincia di Alessandria, quello dei Giovani Imprenditori di Confindustria Alessandria, dell’UCID di Casale Monferrato e di Réseau Entreprendre Piemonte.

«Ormai la scuola, per essere al passo con i tempi – ha spiegato l’Assessore all’Istruzione del Comune di Casale Monferrato Ornella Capriogliodeve necessariamente essere innovativa, ha bisogno di idee nuove, progetti che arrivino dalla società, anche da privati con formule come le start-up. Ritengo che Job Academy si proponga proprio in questo senso con i suoi laboratori e con i suoi focus di approfondimento».

«Lo scorso anno – ha aggiunto Miriam Manassero, (CEO Ingegni) – abbiamo intrapreso Job Academy, con l’obiettivo di creare un percorso formativo da cui far ripartire la crescita e lo sviluppo nel nostro territorio. Creando sinergie con le aziende ospitate da Ingegni, i contatti con le imprese presenti nel territorio, con i laboratori di ricerca e le scuole. Le start up potrebbero diventare il volano economico del nostro territorio per questo motivo riteniamo fondamentale diffonderne la conoscenza e il senso di appartenenza partendo dagli Istituti Secondari Superiori. Il Monferrato ha bisogno di nuove iniziative imprenditoriali innovative in grado di generare occupazione sostenibile e duratura nel tempo. La nostra finalità è di contribuire a creare un contesto culturale a favore dell’innovazione, che permetta la valorizzazione dei talenti e dei punti di forza del territorio e di connetterli alle filiere produttive esistenti e a quelle che si delineeranno in futuro».

Job Academy
Job Academy
Job Academy
Job Academy
Job Academy
Condividi:
Commenti
Leggi Anche