adv-538

Questo martedì gli uomini della Squadra Mobile della Polizia hanno arrestato un cittadino marocchino di 26 anni, residente in via Gandolfi ad Alessandria. Secondo le indagini delle forze dell’ordine l’uomo sarebbe uno dei responsabili del furto in un’abitazione di via Boito, sette mesi fa. Lo scorso agosto alcuni malviventi trafugarono diversi oggetti di valore, oltre a un televisore, una macchina fotografica e telefoni cellulari. Nell’ambito dell’attività investigativa di contrasto a questo tipo di reati, la Squadra Mobile ha rinvenuto la refurtiva in un nascondiglio dentro a una fabbrica dimessa, nei paraggi di via Boito. Il cittadino marocchino è stato incastrato grazie alla comparazione di impronte rinvenute sul luogo del furto e ad altre prove emerse nel corso delle indagini.