Parte questa sera da Alessandria la 23esima edizione della rievocazione del Circuito Bordino, “Le veterane sulle strade dei vini”, organizzata fino a domenica dal Veteran Car Club Bordino. Dalle 15, in piazzetta della Lega, cominceranno le operazioni di punzonatura, la verifica delle auto con la assegnazione dei numeri di gara, dipinti sulla carrozzeria. Dopo un concerto della Banda Cantore, alle 18 è prevista la partenza della prima tappa, da Alessandria a Casale. Sabato il percorso si snoderà lungo il Monferrato, per110 chilometri, tra Coniolo, Solonghello, Crea, Alfiano Natta, Tonco, Castell’Alfero, Calliano, Grana, Casorzo, Olivola, Cellamonte e Rosignano. Il via sarà dato alle 9, all’Hotel Candiani, alle 17 i veicoli sfileranno nel centro della città monferrina. Domenica, infine, i giardini della stazione a Casale ospiteranno la riproposizione del circuito Bordino, un tracciato di3.4 chilometri, chiuso al traffico, in nome dello storico circuito che, negli anni 30, ospitava piloti del calibro di Nuvolari o Ferrari. In parallelo è stato istituito un concorso che coinvolgerà ancora i partecipanti. Il primo premio andrà a chi avrà saputo abbinare un vestito a tema, a seconda dell’epoca auto in gara, in palio un fine settimana in un castello d’Italia.

 “Ogni anno il Pietro Bordino Veteran Car Club vuole tracciare una linea di continuità con il passato portando in città autovetture d’epoca – ha spiegato il presidente  del Club, Antonio Traversa – “le vetture partecipanti, circa una quarantina, sono di particolare interesse, essendo esemplari databili tra il 1930 ed il 1970 che hanno partecipato alle più importanti gare dell’epoca. Alessandria fu negli anni venti e trenta una delle capitali delle corse automobilistiche; si disputava, infatti, il circuito ‘Città di Alessandria’ in seguito denominato Pietro Bordino, che richiamava i più importanti piloti del tempo.”

Questi i provvedimenti viabili di oggi, ad Alessandria: dalle 12 alle 19 sarà vietata la fermata con rimozione forzata e dalle 15 alle 19 sarà vietato il transito in piazzetta della Lega, via dei Martiri, via Milano, nel tratto compreso tra piazzetta della Lega e via Migliara, via Vochieri, nel tratto compreso tra piazzetta della Lega e via Migliara. Da tali divieti sono esclusi i mezzi partecipanti alla manifestazione che sono autorizzati a transitare secondo i seguenti percorsi:

adv-737

ore 15:30/17 via Dante, piazza della Libertà, via dei Martiri, piazzetta della Lega, via Vochieri, via Milano e via Milano, nei tratti di via sopra citati;

ore 18 corso Roma, piazza Garibaldi, corso Crimea, spalto Borgoglio, via Tiziano, via Giordano Bruno in direzione versoil Comunedi Quargnento.

adv-719