A partire da domenica 1° settembre per contattare il Servizio di Continuità Assistenziale di Felizzano, (ex Guardia Medica) bisognerà telefonare allo 0131/791296. Resta invariata la collocazione pressola CroceVerdedi via Monferrato 37 alla quale rimarrà assegnato in via esclusiva il numero 0131.791.616 che fino ad oggi ha condiviso con la postazione del medico di guardia. Al servizio di Continuità Assistenziale della sede felizzanese fanno riferimento gli abitanti dei Comuni di Bergamasco, Carentino, Cuccaro, Felizzano, Fubine, Lu, Masio, Oviglio, Quargnento, Quattordio e Solero. Grazie alla disponibilità dimostrata dalla Croce Verde cittadina è stato possibile mantenere la storica sede del Servizio di Continuità Assistenziale. Accogliendo infatti le esigenze prospettate dall’ASL, che com’è noto in tempi di spending review sono di contenere al massimo le spese,la Pubblica Assistenzafelizzanese ha concesso in comodato d’uso gratuito i locali utilizzati dal medico di guardia. “È sicuramente un sacrificio – commenta il presidente della Croce Verde di Felizzano Marco Testore – ma abbiamo compreso le necessità dell’ASL. Considerato che l’ambulatorio della Guardia Medica è ospitato presso la nostra sede dal 1991, si tratta anche di dare continuità al cittadino, senza stravolgere abitudini che ormai si sono consolidate nel tempo”.

Esprime soddisfazione il dottor Mauro Tinella, coordinatore dei distretti sanitari dell’ASL AL: “Nel riconoscere lo sforzo compiuto dalla Croce Verde di Felizzano colgo l’occasione per estendere un sentito ringraziamento a tutte le istituzioni che ogni giorno si prestano, a vario titolo, per aiutarci a mantenere un buon livello nei servizi alla cittadinanza”.

Per favorire il corretto utilizzo del Servizio di Continuità Assistenziale vale la pena di ricordare le funzioni ad esso assegnate:

-effettua visite mediche, in ambulatorio o a domicilio,

-prescrive farmaci per le terapie d’urgenza e per un ciclo massimo di 3 giorni

-propone il ricovero ospedaliero in caso di necessità

-rilascia certificati di malattia solo in caso di necessità e per un periodo massimo di 3 giorni.

Il servizio è attivo:

nei giorni feriali, dalle ore 20.00 alle 8.00 del mattino successivo

sabato e prefestivi dalle ore 10.00 alle 8.00 del lunedì o del giorno successivo a quello festivo