ARQUATA SCRIVIA – Anche durante le manifestazioni principali del territorio i controlli delle forze dell’ordine sono puntuali soprattutto per impedire forme di vendita abusiva. In occasione della ‘Fiera del primo maggio‘ ad Arquata Scrivia la Polfer di Novi ha puntato l’attenzione sui venditori ambulanti, in arrivo da Liguria e Lombardia. Nell’arco dell’intera giornata i poliziotti hanno presidiato il territorio identificando 48 persone di varie nazionalità. Di queste tre sono state denunciate per violazione di norme sull’immigrazione clandestina e reati contro la fede pubblica ed il patrimonio. Due cittadini senegalesi, irregolari e in possesso di 50 paia di calzature con marchio contraffatto destinate a vendita abusiva, sono stati deferiti.

I controllo della Polfer proseguiranno come sempre sia in stazione che a bordo dei treni in transito.