Saldi: all’Outlet già 700mila visitatori.”Sottotono” in città
adv-473

PROVINCIA DI ALESSANDRIA – L’Outlet di Serravalle Scrivia è sempre più meta per lo shopping estivo. Nelle prime quattro settimane di saldi il Centro McArthurGlen ha già conteggiato 700 mila visitatori, il 10% in più rispetto allo scorso anno.

Il maltempo prima e il caldo afoso dopo nulla hanno potuto rispetto alle offerte dei negozi che stanno applicando sconti fino al -70% su collezioni già normalmente a prezzo più basso, come hanno spiegato dal Serravalle Designer Outlet.  Vestito il Centro in tema “estate”, con tanto di “cocktail bar” in piazza Portici, l’Outlet di Serravalle già sorride dopo un mese di saldi.

Decisamente più “sottotono”, invece, le prime settimane di shopping a prezzi ribassati nei negozi dei centri storici delle città della provincia. Per i dati è ancora presto, ha spiegato la presidente provinciale Confesercenti Manuela Ulandi, ma passando di vetrina in vetrina sono in pochi per ora a “sfregarsi le mani”.

adv-583

Nei negozi “tradizionali”, ha aggiunto Ulandi, si sente sempre di più la competizione “impari” di chi non smette mai di fare sconti e promozioni, da colossi a pochi chilometri di distanza come l’Outlet ai big dell’E-commerce. Secondo le previsioni di Manuela Ulandi il bilancio dei saldi estivi alla fine sarà in linea con quello dello scorso anno ma sarà difficile restituire “appeal” ai negozi dei centri storici se si continuerà a giocare la stessa partita con regole diverse. “Il web, ad esempio, non deve aspettare le settimane di fine estate o fine inverno per tentare i compratori con offerte e promozioni e, oltretutto, ha una tassazione diversa che permette di offrire lo stesso prodotto a prezzi più bassi. Noi non facciamo richieste anacronistiche. Chiediamo solo una tassazione omogenea per lavorare tutti alle stesse regole”.