Capodanno Alessandrino: i provvedimenti viabili
adv-876

ALESSANDRIA – In vista del Capodanno Alessandrino previsto venerdì sera sono stati adottati l’amministrazione comunale ha adottato i seguenti provvedimenti viabili:

  • da mezzanotte alle 2 di notte di sabato 1 settembre è vietata la fermata con rimozione forzata in corso Crimea, nel tratto compreso tra corso Roma e via San Francesco d’Assisi, ambo i lati;
  • dalle 9 di venerdì fino alle 2 di notte di sabato 1 settembre è vietato il transito in corso Crimea, nel tratto compreso tra via Gramsci e via San Francesco d’Assisi;
  • dalle 17 di venerdì alle 2 di sabato è vietata la fermata con rimozione forzata in ambo i lati e dalle ore 18 di venerdì fino alle 2 di sabato è vietato il transito nelle seguenti vie:

Corso Roma,
” Via Caniggia,
” Via Legnano, nel tratto compreso tra via San Lorenzo e corso Roma,
” Via Cavour, nel tratto compreso tra via XXIV Maggio e via Faà di Bruno,
” Anello viabile di piazza della Libertà, nel tratto compreso tra via Mazzini e via San Giacomo della Vittoria,
” Anello viabile di piazza della Libertà, nel tratto compreso tra via Verdi e via Cavour
” Via Verdi, nel tratto compreso tra via Faà di Bruno e piazza della Libertà,
” Via San Giacomo della Vittoria, nel tratto compreso tra piazza della Libertà e via Faà di Bruno,
” Via Parma, nel tratto compreso tra via Tripoli e piazza della Libertà,
” Via Arnaldo da Brescia, nel tratto compreso tra via Piacenza e via Alessandro III,
” Via Alessandro III, nel tratto compreso tra corso Roma e via Arnaldo da Brescia,
” Piazzetta della Lega,
” Via dei Martiri,
” Via San Lorenzo, nel tratto compreso tra via Piacenza e piazzetta della Lega,
” Via Ferrara,
” Via Bergamo, nel tratto compreso tra via Trotti e corso Roma,
” Via Modena, nel tratto compreso tra via San Lorenzo e corso Roma,
” Via Piacenza, nel tratto compreso tra via Rattazzi e corso Roma,
” Via Chenna,
” Via dei Guasco, nel tratto compreso tra via Chenna e piazza della Libertà
” Via Dante, nel tratto compreso tra via Tripoli e piazza della Libertà,
” Piazzetta Santa Lucia,
” Via Milano,
” Via Trotti, nel tratto compreso tra via Alessandro III e via Vochieri,
” Vicolo dell’Erba,
” Via Migliara,
” Via Vochieri,
” Piazza Santo Stefano,
” Via Santa Maria di Castello, nel tratto compreso tra corso Monferrato e via dei Guasco
” Via Verona, nel tratto compreso tra via Vochieri e via Milano
” Via Inviziati,
” Via Volturno, nel tratto compreso tra via Verona e piazzetta Monserrato,
” Via Treviso,
” Via Gentilini,
” Piazza Santa Maria di Castello,
” Corso Monferrato, carreggiata compresa tra via Sant’Ubaldo e via Fermi,
” area controviale di corso Monferrato, nel tratto compreso tra via Gentilini e via Fermi, (ex area mercatale)
” Via Caraglio,
” Via Dossena
” Via Galvani, nel tratto compreso tra l’intersezione con piazza Mantelli e sino al numero civico 18 di via Galvani,
” Via Pastrengo,
” Piazza Don Soria, nel tratto compreso tra via 1821 e via Venezia

adv-434

Per consentire l’accesso alle vie intercluse dalla manifestazione in oggetto, ma non occupate dagli allestimenti e soggette a provvedimenti viabili relativi a Zona a Traffico Limitato e Area Pedonale Urbana, è stato altresì disposto che durante lo svolgimento dell’evento in argomento tali provvedimenti siano temporaneamente sospesi.

I veicoli dei residenti e degli allestitori potranno transitare e sostare, in deroga ai vigenti provvedimenti di Z.T.L. e A.P.U. per raggiungere i siti dove si svolgono gli intrattenimenti di varia natura, per il tempo strettamente necessario al montaggio sino non oltre le 18 di venerdì e allo smontaggio degli allestimenti dopo l’una di sabato. Sarà sempre garantito il transito ai mezzi di soccorso e/o Forze dell’Ordine.

Secondo l’ordinanza del sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco tutti gli esercizi di somministrazione, artigianali e di commercio alimenti e bevande, dalle 19.00 di venerdì alle 5 di sabato è disposto:

  • il divieto di vendere, somministrare e/o distribuire (anche gratuitamente) bevande in contenitori di vetro per asporto (con esclusione dei supermercati soltanto se l’acquisto rientra in una spesa complessiva e non singola), consentendo la mescita delle bevande esclusivamente in contenitori di plastica o carta;
  • il divieto per chiunque di immettere bevande in contenitori di vetro nell’area della manifestazione, sia per il consumo ad uso proprio che con l’intento di distribuirle ai presenti, anche se a titolo gratuito;
  • è consentita la somministrazione di bevande in contenitori di vetro esclusivamente all’interno dei locali e nelle aree esterne appositamente allestite per il servizio al tavolo rivolto agli avventori, a condizione che gli esercenti vigilino che il cliente non asporti il contenitore.