Spazzamento e decoro urbano: da metà settembre nuovo sistema a Novi

NOVI LIGURE – Partirà a metà settembre il nuovo servizio di igiene urbana nella città di Novi Ligure. I nuovi insediamenti residenziali e l’ampliata rete stradale hanno spinto Gestione Ambiente a riformulare il servizio di spazzamento e raccolta per garantire decoro e igiene urbana.

Il servizio proposto prevede spazzamento misto (macchina spazzatrice e addetto allo spazzamento manuale), spazzamento manuale, asportazione delle deiezioni canine, svuotamento cestini stradali e sostituzione dei sacchetti portarifiuti, pulizia aree verdi: (estirpazione e asporto delle erbe infestanti e dei ciuffi d’erba dalle fessure delle superfici pavimentate, dei sottomuri e cunette stradali di ogni singola zona di competenza. Non è prevista alcuna operazione di sfalcio erba), diserbo manuale, pulizia superficiale e rimozione rifiuti da pozzetti stradali e bocche di lupo, rimozione rifiuti abbandonati di volumetria compatibile con i mezzi in dotazione, piccola manutenzione cestini e segnaletica verticale, presidio delle “zone sensibili” (scuole, edifici pubblici, ecc.), attività di segnalazione (buche stradali, segnaletica stradale da sostituire, ecc.).

Questi servizi verranno svolti in prevalenza nel turno del mattino, indicativamente dalle 6 alle 12, fatte salve esigenze straordinarie e strettamente contingenti, come ad esempio la pulizia dell’area mercatale. Si precisa inoltre che gli addetti avranno a disposizione i mezzi e le attrezzature normalmente utilizzati per lo specifico settore di attività (porter con vasca e/o mezzi con pianale e attrezzatura manuale).

Il servizio di spazzamento meccanizzato prevede la pulizia del comune di Novi Ligure con l’ausilio di numero due spazzatrici stradali e due autisti, con frequenza settimanale. Per l’area denominata centro storico è previsto un passaggio giornaliero della macchina spazzatrice nelle vie di particolare interesse pubblico e pregio; per il resto della viabilità del Centro Storico è previsto un passaggio trisettimanale.

adv-741

Da metà settembre i cittadini novesi potranno inoltre far riferimento a un “Operatore di Quartiere” che, sei giorni su sette, “presidierà” la zona assegnata, controllerà i cestini, e fornirà informazioni ai novesi su ogni attività di raccolta e igiene urbana.  L’Operatore di Quartiere sarà un riferimento permanente per il soggetto gestore (Gestione Ambiente) sull’andamento delle stesse attività di servizio.

Le operazioni di spazzamento manuale saranno eseguite da sette operatori ai quali verrà assegnata una specifica zona di intervento compresa quella del Centro Storico. Le sette zone di spazzamento manuale, così come previste, verranno presidiate da altrettanti addetti, per un numero di sei interventi settimanali (dal lunedì al sabato) con orario indicativo compreso tra le 6 e le 11. La domenica verrà effettuato un ripasso delle aree più sensibili del Centro Storico, quali via Girardengo, via Roma, portici, galleria Perelli e Viale Saffi, per un totale di sei ore.