A Vicenzaoro in aumento i visitatori da Cina e Usa
adv-635

VALENZA – Vicenzaoro ha segnalato un aumento dei visitatori esteri e soprattutto quelli in arrivo dalla Cina e dagli Stati Uniti. Senza grosse differenze invece il numero di presenze dagli Emirati Arabi e dei paesi europei. Nel complesso, spiega il gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria, l’affluenza è stata in linea con l’edizione dello scorso anno.

Dal distretto valenzano sono partite oltre sessanta aziende mentre il salone ha registrato 1500 buyer, selezionati in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico attraverso l’Ice (Agenzia per l’Internazionalizzazione delle imprese italiane) e in stretto coordinamento con Confindustria Federorafi. “A VicenzaOro – ha commentato Francesco Barberis, Presidente del Gruppo Aziende Orafe Valenzane di Confindustria Alessandria – ha partecipato una qualificata rappresentanza delle imprese del Distretto Orafo di Valenza. Siamo moderatamente soddisfatti del numero e della qualità dei visitatori. Abbiamo apprezzato gli sforzi che sta facendo VicenzaOro per crescere. Si è aperto ormai un dialogo stretto tra la nostra Associazione e la direzione della fiera per concordare i prossimi passi rivolti a far diventare il Salone vicentino sempre più un appuntamento decisivo nel panorama fieristico internazionale”.

adv-710