Rapina a Valenza: caccia ai malviventi

AGGIORNAMENTO GIOVEDI’ ORE 9.40: Sono dieci i chili d’oro portati via ieri da tre rapinatori, uno con passamontagna, gli altri a volto scoperto. Hanno agito mercoledì verso le 18 nel laboratorio orafo Saffuto in via banda Lenti 1. I controlli dei Carabinieri sono andati avanti anche nella notte per cercare di rintracciare le tre persone che, armate di coltello e pistola, si sono introdotte nel locale dell’orafo, fingendosi clienti. Una volta entrati hanno legato con fascette di plastica il titolare e un cliente, ferito alla gola dal coltello di uno dei malviventi, e hanno portato via il metallo prezioso. Sul posto, oltre ai militari sono arrivati anche i medici del 118 che hanno prestato le prime cure alla persona ferita, trasportata in ospedale ad Alessandria.

adv-672

AGGIORNAMENTO 20.20: Secondo le ulteriori informazioni tre le persone che hanno compiuto la rapina in un laboratorio in via Banda Lenti 1. Armati di coltello e pistola i malviventi sono entrati nel locale e hanno immobilizzato il titolare e un cliente, ferito alla gola dall’arma da taglio ma non in pericolo di vita. I rapinatori sono poi riusciti a fuggire. Al momento non è stato possibile quantificare il bottino ottenuto dai tre.

AGGIORNAMENTO ORE 19.10: Serrati posti di blocco dei Carabinieri in entrata e in uscita da Valenza per cercare di individuare gli autori dell’aggressione. Dalle ultime informazioni infatti sembra che siano tre le persone coinvolte nei fatti avvenuti nel pomeriggio. Un uomo, a volto coperto, avrebbe puntato un coltello alla gola di un cliente della gioielleria Serruto in via Banda Lenti 1 per poi entrare nel locale. Insieme a lui pare ci fossero altre due persone.

AGGIORNAMENTO ORE 18.47: Secondo le prime ricostruzioni raccolte tra le persone sul posto l’aggressore sarebbe entrato nell’ufficio con un passamontagna nascondendosi dietro una persona che stava per entrare nell’ufficio in via Banda Lenti 1.

FLASH: Un uomo con il volto mascherato è entrato armato di coltello in un ufficio in via Banda Lenti 1 a Valenza, ha aggredto un 50enne alla gola ed è poi fuggito. La vittima dell’aggressione non sarebbe in pericolo di vita ed è stata trasferita all’ospedale di Alessandria. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Valenza. Al momento non si hanno altre informazioni.