Asini, servizio di Striscia la Notizia

BOSIO – Nuovo intervento del servizio veterinario Asl di Alessandria a Bosio, nell’allevamento al confine tra Liguria e Piemonte, finanziato con fondi Ue. Una prima operazione era avvenuta nei giorni scorsi dopo un servizio di Striscia la Notizia e aveva portato alla denuncia dei due soci dell’azienda agricola con sede tra i comuni Bosio, in provincia di Alessandria e Ceranesi, in provincia di Genova, per malgoverno e detenzione di animali in condizioni incompatibili con la loro natura e inosservanza di un provvedimento in materia d’igiene.

L’operazione iniziata questa mattina, e completata nel tardo pomeriggio, ha portato al sequestro di 53 asini trovati in gravi condizioni di denutrizione a vagare nei boschi con i rischi per la popolazione e la viabilità, trasferiti in una stalla ad Acqui Terme. Purtroppo 8 animali sono stati trovati morti. (Nella foto l’immagine del servizio di Striscia la Notizia)