ALESSANDRIA – Il semaforo, almeno fino a lunedì, rimarrà arancione ad Alessandria. Il che vuol dire che il divieto di accesso in centro città, dalle 8.30 alle 18.30, varrà solo per i diesel fino a Euro 4. Nessuna ulteriore restrizione alla circolazione per altri veicoli come sarebbe accaduto in caso di semaforo rosso. Lo ha annunciato sul suo profilo facebook l’assessore all’Ambiente del Comune di Alessandria, Paolo Borasio.

Queste dunque le misure in vigore fino al 10 dicembre:

  • stop delle auto private di classe emissiva fino a euro4 diesel dalle ore 8.30 alle ore 18.30.
  • stop dei veicoli commerciali diesel fino a euro4 dalle ore 8.30 alle 12.30
  • divieto di sosta con il motore acceso
  • divieto di utilizzo dei generatori a biomassa legnosa (in presenza di impianto di riscaldamento alternativo) con classe di prestazioni energetiche ed emissive almeno per la classe 3 stelle.
  • divieto assoluto di combustioni all’aperto (falò, barbecue, fuochi d’artificio ecc.)
  • introduzione del limite di 19°c (con tolleranza di 2°c) per le medie nelle abitazioni e spazi ed esercizi commerciali
  • divieto di spandimento di liquami zootecnici

Questi i valori di polveri fini registrati finora ad Alessandria da giovedì 29 novembre: giovedì 64, venerdì 62, sabato 51, domenica 64, lunedì 70, martedì 70, mercoledì 63. Ricordiamo che nel caso di sforamento per 10 giorni consecutivi il divieto di circolazione in centro scatta anche per i veicoli privati fino a diesel Euro 5 e commerciali fino a diesel Euro 4.